Il nome di questa minestra annuncia la  fine di un freddo inverno e l’inizio della buona stagione. La presenza sui banchi dei fruttivendoli di legumi freschi come i piselli e le fave e di ortaggi come i carciofi e le zucchine dalle molteplici proprietà salutari, ricorda il desiderio di preparare questo piatto tipico  che può essere gustato come piatto unico in quanto  sostanzioso e nello stesso tempo leggero.  Un buon bicchiere di vino rosso esalterà i sapori di questa ricetta tradizionale della buona  cucina mediterranea.

Ingredienti per 4 persone:

4 carciofi
300 gr. circa piselli freschi sgranati (q.tà ricavata da 1 kg. non sgusciati)
300 gr. circa  di fave fresche pulite ( ”         ”                 ”
2 zucchine medie
2 cipolline fresche
100 gr pancetta affumicata a dadini
olio extra-vergine
sale

Procedimento:

Pulire i carciofi  eliminando le foglie dure, tagliare le punte e togliere la parte legnosa del fondo. Tagliare in 8  spicchi ed eliminare l’eventuale ” barba” al centro e metterli in una ciotola con acqua fredda dove avete sciolto 2 cucchiai di farina per non farli annerire. Sgranare i piselli e e le fave ed a quest’ultime eliminare il “gambetto” . In una padella antiaderente, versare 6 cucchiai di olio e-v.-, le cipolle tagliate a fette sottili e la pancetta a dadini  e far rosolare il tutto con una tazzina di acqua tiepida. Aggiungere le fave, le zucchine tagliate a tronchetti, i piselli, i carciofi  ed 1- 2 bicchieri  di acqua calda. Coprire e far cuocere,  a fuoco moderato,  per 30 minuti.  Quasi a fine cottura salare la minestra e rimestare. Se piace, prima di servire la zuppa, aggiungere qualche foglia di basilico.

Può essere gustata così oppure accompagnata da crostini di pane tostati.

Categoria: piatto unico, Primi

Leave a Reply


Articoli recenti

Ad agosto si accende...

Scritto il: Lug - 9 - 2016

0 Commenti

Quali differenze tra farina...

Scritto il: Lug - 9 - 2016

0 Commenti

Con WMF cucinare diventa...

Scritto il: Lug - 9 - 2016

0 Commenti

TROPICAL COLLECTION – CAPSULE...

Scritto il: Giu - 8 - 2016

0 Commenti